Untitled-1.png

Ciao.

Io sono Arianna e vi do il benvenuto nel mio blog. 

Minimalismo | Come viaggiare leggeri con il bagaglio a mano

Minimalismo | Come viaggiare leggeri con il bagaglio a mano

Mentre state leggendo questo blog post io sarò a Berlino, probabilmente a gustarmi un Vegan Brunch di cui vi parlerò nel prossimo Vlog sul mio canale YouTube 😋 

Mentre preparavo la valigia per partire mi è tornato in mente quanto odiassi viaggiare con il bagaglio a mano. Alla fine si va in vacanza anche pensando di fare un po' di shopping o almeno comprare qualche souvenir, ma la mia valigia era sempre strapiena prima ancora di lasciare casa. Non sapevo e non volevo lasciare indietro nulla: piastra, arricciacapelli e phone; e poi scarpe da ginnastica, sandali e ciabatte per la doccia; pantaloni, gonne, vestiti, ecc ecc... Neanche a dirlo che tornavo a casa avendo usato solo la metà della roba. 

Ora invece mi trovo davanti un bagaglio a mano quasi vuoto. Com'è successo? Diciamo che ho solamente imparato ad essere più onesta con me stessa, più qualche trucchetto per ottimizzare lo spazio, e ora ve ne parlo.

ABBIGLIAMENTO

Il primo passo è stato quello di essere onesta con me stessa su quello che realmente avrei indossato. Raramente nella mia quotidianità indosso gonne o vestiti e quindi mi sembra ovvio non sia NECESSARIO portarli con me in vacanza; stessa cosa vale per scarpe con il tacco o accessori particolari.

Il secondo trucco è quello di mettere in valigia outfit e non vestiti. Invece di aggiungere alla cieca tutte le magliette preferite, consiglio di preparare degli abbinamenti. Quei jeans con quella maglia e quelle scarpe; scattare una foto e via. In questo modo non solo ti assicurerai di non portare troppi extra ma perderai molto meno tempo nel prepararti. Altri 2 consigli che si aggiungono a questo sono di pensare alle occasioni d'uso e di restare sul basic per poter giocare di scambi.

Ad esempio, la mia vacanza a Berlino sarà molto casual; giri per la città, pranzi al volo, chiacchiere con vecchi amici ecc.. tutto molto semplice e tranquillo. Niente serate di gala o nottate brave in discoteca, quindi posso lasciare a casa l'abito lungo di paillette 😏 Mi porterò dietro invece pantaloncini, jeans e magliette comode.

Il terzo consiglio, non è un trucco ma una mia preferenza. Quando viaggio e so che dovrò stare in giro per lungo tempo non mi piace portarmi dietro borse pesanti o mega zaini perché mi stancano tantissimo la schiena. Ultimamente quindi metto in valigia una mini borsa, perfetta per contenere il minimo necessario, portafoglio, telefono, documenti, e poi aggiungo una shopper in cotone che uso nel caso mi debba portare dietro qualcosa in più come borraccia e fotocamera. Forse non il massimo del lusso ma molto più comoda.

Ultimo consiglio della sezione abbigliamento riguarda il come mettere in valigia gli indumenti. Penso sia logico che sia preferibile scegliere di indossare durante il viaggio le cose più ingombranti, e quindi passo oltre. Vi consiglio invece di riporre gli indumenti in valigia arrotolandoli, così da ridurre al minimo non solo lo spazio ma anche le grinze, poi calzini dietro le scarpe e mutande dentro la borsa. In questo modo non sprecherete neanche un centimetro e non rischierete di sciupare i vostri accessori.

TECH E LIQUIDI NELLO ZAINO

Molte compagnie aere low cost ora consentono di portare oltre al bagaglio a mano anche una borsa o uno zaino. Fatevi furbi e portate lo zaino; molto più comodo per muoversi in aeroporto e può contenere più cose. 

Nello zaino io metto sempre tutti i liquidi e gli oggetti tech che mi devo portare dietro così posso evitare di aprire il bagaglio a mano durante i controlli.

COSMETICI

Ahi ahi il mio punto dolente. Su questo punto devo ancora lavorare tanto ma pian piano sto migliorando. Il mio problema principale è che non voglio cambiare la mia skincare routine solo perché non ho il mio prodotto in formato viaggio, e rischiare di avere mille brufoletti proprio quando devo fare mille foto ricordo. La soluzione perciò è optare per un set da viaggio tipo quelli di Muji e riempirli con i propri prodotti preferiti, oppure per chi come me si dimentica sempre di comprarne uno, riciclare vecchi barattolini di lush o campioni di shampoo. 

Altro consiglio è quello di prediligere cosmetici solidi. Fondotinta minerale invece che liquido, una saponetta invece del bagnoschiuma e detergenti per il viso in pasta, come quelli che ho comprato da Lush durante il mio ultimo viaggio a Vienna. Questi potrete eventualmente metterli anche in valigia e non avrete alcun problema.

Ultimo consiglio della serie include le buste frizer dell'Ikea. Ebbene sì, se non avete un beauty case a prova di perdite potete utilizzare le buste Ikea per contenere tutti i vostri liquidi, costano poco e ci sono di tutte le dimensioni. Io le utilizzo anche per riporci la biancheria sporca e i cavi del telefono e del computer per evitare di rovinarli.

Con questo ultimo consiglio (devo dire geniale) si conclude la mia guida su come viaggiare leggeri e ordinati 😎  Se avete altri consigli utili scriveteli nei commenti qui sotto. Bye! 👋 

Test del DNA. Risultati e riflessioni

Test del DNA. Risultati e riflessioni

Come praticare lo yoga a casa in modo semplice

Come praticare lo yoga a casa in modo semplice