Untitled-1.png

Ciao.

Io sono Arianna e vi do il benvenuto nel mio blog. 

3 metodi detox semplici, naturali e a costo (quasi) zero

3 metodi detox semplici, naturali e a costo (quasi) zero

Non so cosa sia, ma questo 2018 ha deciso di colpire forte e sotto la cintura. Sono passati solo due mesi ma mi sembra di essere già a metà anno. Arranco, faccio fatica, sono stanca. Sono anche andata a fare le analisi di controllo per vedere che vada tutto bene perché questa cosa non è normale, no!

Intanto che aspettiamo i risultati, ho tirato fuori tutti i trucchetti della nonna per cercare di disintossicare, rigenerare e rafforzare il mio corpo il più possibile. 

Già che ci sono ho deciso di condividere con voi i miei 3 modi preferiti per aiutare il nostro corpo a funzionare meglio nella quotidianità. Sono rituali semplici, con ingredienti di uso comune. Niente spese folli in integratori o tisane miracolose, ecco.

 

Il primo rimedio è quello che io chiamo “Il rimedio polacco” perché me lo ha insegnato una cara amica polacca. Originale vero! (Ahah)

In realtà me lo ha insegnato come cura per l’influenza ma io lo uso proprio come rituale quotidiano per mantenere le mie difese immunitarie al top. Vi dico solo che non mi ammalo (se non un giorno o due di raffreddore) da almeno 7 anni, senza alcun vaccino per l’influenza ecc. Fate votis.

Il rimedio originale prevede un bicchiere d’acqua tiepida, il succo di mezzo limone e un cucchiaino di miele. Io sinceramente il cucchiaino di miele lo evito, sia per la questione vegan sia perché il miele è utile più che altro quando si ha mal di gola per lenire.

Bere acqua tiepida e limone la mattina a stomaco vuoto appena alzati aiuta tantissimo il fegato a funzionare meglio, cosa che poi ha ripercussioni positive su tutti nostri organi, compresa la pelle.

Una volta bevuto questa magica pozione bisognerebbe aspettare almeno 30 minuti / 1 ora prima di fare colazione.

Io ultimamente ho spostato la mia ora della colazione a tarda mattinata perché mi aiuta ad essere più produttiva, ma se voi non volete rinunciare alla colazione prima di uscire di casa allora vi consiglio di prepararvi velocemente la vostra acqua e limone appena alzati, poi continuare con la vostra beauty routine e fare colazione solamente prima di uscire di casa così lascerete abbastanza tempo d’azione.

Si, va fatto tutte le mattine e si, il limone va messo a freddo nell’acqua già tiepida.

È semplicissimo e costa solo il prezzo dei limoni. 

daiga-ellaby-354481-unsplash.jpg

Sempre sulla falsa riga del precedente c’è il famoso bicchiere di aceto di mele. A chi ha già urlato “Che schifo!” dico aspetta! Ovvio che non vi consiglio di bere un bicchiere di aceto, così liscio, alla goccia. In realtà è di nuovo acqua tiepida e un cucchiaio di aceto di mele, bevuto sempre di prima mattina a stomaco vuoto. 

L’aceto di mele aiuta a disintossicare l’intestino permettendovi di digerire meglio e di assorbire di conseguenza tutti i nutrimenti presenti nel cibo che mangiate. 

Personalmente questo è il mio detox preferito. Mentre con il limone ogni tanto ho avuto un po’ di bruciore di stomaco, con l’aceto di mele (biologico ovviamente) non ho mai riscontrato alcun problema. 

In più si dice che faccia crescere i capelli più velocemente e che li renda più forti e sani. Io non posso assicurare nulla ma quando ho bevuto costantemente acqua e aceto a digiuno alla mattina per 3 mesi ho visto un notevole miglioramento.

Anche per questo metodo la regola del non fare colazione subito dopo vale sempre. Date tempo al vostro corpo di iniziare a lavorare per voi prima di metterlo in riposo digestivo.

dominik-martin-327-unsplash.jpg

Ultimo rimedio detox della nonna, molto in voga negli ultimi anni, è l’oil pulling. L’oil pulling consiste nel mantenere per circa 15/20 minuti un cucchiaio d’olio in bocca, facendo dei risciacqui come se stessimo usando il collutorio. Questa è un’antica tecnica ayurvedica che aiuta ad eliminare i batteri e le sostanze di scarto che il nostro corpo ha depositato nella cavità orale durante la notte. Avete presente la sensazione della bocca impastata che avete al mattino? Eccola la.

Si può usare qualsiasi tipo di olio alimentare per fare oil pulling. Io personalmente preferisco l’olio di cocco per vari motivi:

1. Ha un gusto più gradevole rispetto ad altri olii

2. Lo uso già in cucina e per la cosmesi quindi mi costa meno e ho meno sprechi di imballaggi

3. L’olio di cocco è un potente antimicrobico e antibatterico.

Questa è la tecnica che richiede più tempo, perché 20 minuti di risciacqui non sono come bere un bicchier d’acqua, ma anche qui potete utilizzare la vostra funzione di multitasking. Tenete un barattolo di olio di cocco vicino al lavandino e iniziate con il vostro oil pulling come prima cosa appena svegli. Contemporaneamente potete lavarvi il viso, vestirvi, preparare la colazione, perfino truccarvi. 

 

Ovviamente non dovete seguire contemporaneamente tutte e tre queste tecniche. Potete seguirne solo una o alternarle a seconda della giornata, che è quello che io preferisco fare. 

Cosa ne pensate di ritagliare qualche minuto in più della vostra morning routine per fare qualcosa di positivo per il vostro corpo? 

3 momenti da ricordare | Febbraio 2018

3 momenti da ricordare | Febbraio 2018

Vegan Starter Kit | Informazioni utili per diventare vegan

Vegan Starter Kit | Informazioni utili per diventare vegan