Untitled-1.png

Ciao.

Io sono Arianna e vi do il benvenuto nel mio blog. 

Vestire Sostenibile | Dove e Come

Vestire Sostenibile | Dove e Come

Dopo aver visto il documentario The True Cost ho deciso che avrei fatto del mio meglio per evitare di acquistare nei negozi fast fashion. Da consumatrice di contenuti online devo dire che non è per niente facile. Veniamo costantemente bombardati sui social, su YouTube, ma anche nella vita vera dalla moda. L’abbigliamento è un modo semplice e veloce per esprimere noi stessi agli altri, e avere addosso l’ultima tendenza dice qualcosa di noi.

Quando ero piccola avevo un brutto rapporto con la moda e l’essere femminile. Volevo sempre indossare tute comode e coprire il mio corpo. Crescendo ho imparato a trovare il mio equilibrio tra sperimentare il fashion e la comodità che un capo d’abbigliamento deve per me necessariamente offrire. Per anni ho tenuto il piede in due staffe. Riuscivo ad essere super glam con capi di ultima tendenza e allo stesso tempo avevo giornate super basic fatti solo di jeans, maglietta e scarpe da ginnastica. 

Ad oggi il mio stile è più realista. È entrato in sintonia con la mia personalità. Non sono disposta a spendere neanche un minuto della mia vita a fingere di essere qualcuna che non sono, e al tempo stesso non ho più voglia di soffrire sui tacchi o strizzata dentro un vestito. 

Non ho niente contro tacchi e vestiti, semplicemente non fanno per me. 

25551995_10216201524374771_3604559363382037730_n.jpg

 

Ho spesso guardato ai capi d’alta moda come una bizzarra follia. Perché spendere tutti qui soldi in abbigliamento e accessori? €200 per un maglione! Pazzia. 

Ecco, ora ho un po’ di informazioni in più per capire che alcune cose costano tanto perché sono eticamente corrette. Perché rispettano le regole, i diritti e il nostro ambiente.

Non tutti i maglioncini da €200 sono uguali. Alcuni portano solo tanti soldi nelle tasche dei brand, ma altri sono diversi.

Ho imparato non solo ha guardare con occhio più aperto i prezzi dei prodotti, ma anche a capirne il valore. Per anni ho acquistato magliette su magliette. Indossate forse un paio di volte per stagione e poi offerte in beneficienza perché non più di moda o buttate perché il tessuto non aveva tenuto ai lavaggi. Qual’è il valore di quel prodotto? Dove va a finire?

Spendere di più, spendere meglio, spendere meno frequentemente offre molta più qualità di spende poco e spesso su prodotti di bassa qualità. Questo non solo per la durata dei nostri capi o per la salvezza del portafoglio, ma anche a livello di diritti dei lavoratori e del sostenimento planetario.

 

Il video che vi metto qui sotto spiega come abbracciare il Fair Fashion, ovvero la moda sostenibile, quando si ha poco budget a disposizione. 

Sono consigli messi in pratica su me stessa, che pur non volendo acquistare più dal fast fashion non avrei mai potuto permettermi di mantenere il mio livello di acquisti su store più sostenibili.

Voglio anche mettervi i collegamenti ad alcuni store che sto pian piano scoprendo e salvando per una futura eventualità d’acquisto.

Dove li trovo?

Principalmente su Instagram, seguendo blogger o facendo ricerche incrociate con altri brand sostenibili. Molti dei bellissimi, purtroppo non spediscono in Europa, altri hanno molte spese di spedizione. Questi sono quelli che mi sono segnata perché più sostenibili anche dal punto di vista economico.

 

Abbigliamento

Thought - https://www.wearethought.com/

People Tree - http://www.peopletree.co.uk/ Acquistabile anche su Asos - http://www.asos.com/it/search/people%20tree?q=people+tree

Jyoti Fair Workers - https://jyoti-fairworks.org/

Kings of Indigo - https://www.kingsofindigo.com/

Know The Origin - https://knowtheorigin.com

 

Intimo

Know The Origin - https://knowtheorigin.com

Anek - https://anekdotboutique.com/

 

Scarpe

Veja - http://www.veja-store.com/

BBoheme - https://www.bboheme.com/

Avesus (market place) - https://www.avesu.eu

Minuit sur Terre - http://minuitsurterre.com/en/home/

3 momenti da ricordare | Aprile 2018

3 momenti da ricordare | Aprile 2018

Fashion Revolution Week. Che cos’è e perché è importante partecipare.

Fashion Revolution Week. Che cos’è e perché è importante partecipare.