Untitled-1.png

Ciao.

Io sono Arianna e vi do il benvenuto nel mio blog. 

Ghiaccioli di frutta e cocktail alternativi

Ghiaccioli di frutta e cocktail alternativi

Ebbene si, dall’ultimo post è passato più di un mese. Magari mi avete immaginato in giro per il mondo, su una spiaggia ai Caraibi a mangiarmi ceste di mango, invece no! Sono stati mesi di intenso lavoro e ancora c’è molto da fare. Per quanto ami scrivere questi blog post e fare video su YouTube questo è per me solo un passatempo, qualcosa su cui posso riversare la mia creatività ma che purtroppo non paga l’affitto e quindi ci sono momenti in cui devo mettere in pausa per poter concludere altri progetti. Ma non temete perché prima o poi ritorno :)

Siamo, quasi a metà Luglio e dire afa è dire poco. Sono giornate di caldo intenso in cui non ho voglia di cucinare ne di mangiare, strano lo so!
Per una o due settimane avrei mangiato solo gelato, esclusivamente quello della gelateria La Bottega del gelato a Ravenna. Al solo pensarci mi viene l’acquolina. Mi sono resa presto conto che quella routine non avrebbe giovato ne al portafoglio ne alla pancia e allora mi sono diretta su ghiaccioli. 

EC2DC3F4-C28F-4692-8C86-232DD581A4CD.JPG

Anche li, dopo una breve luna di miele mi sono presto stancata di avere tutta quella plastica monouso per casa, e allora mi è venuta un’idea.
Anno scorso all’Ikea ho acquistato degli stampini per gelato, in plastica si, ma riutilizzabili quindi ok. Non volevo però fare i soliti ghiaccioli con lo sciroppo e quindi ho fatto una mega spesa di frutta e mi sono lasciata ispirare. Dopo tutto se con le banane congelate si fa il nicecream, non vedo il problema di metterlo sullo stecco.

Tra tutte le possibilità le mie combinazioni preferite sono:

1 Banana congelata

1/2 bicchiere di acqua di cocco (opzionale)

Un pizzico di cannella

Io ho messo qualche mirtillo intero per renderli più divertenti.

1FE5F9FE-9D5A-4696-B268-2AFB5639F24D.JPG

La seconda combinazione è ancora più semplice perché è composta unicamente di anguria.
In entrambi i casi si mette tutto nel frullatore fino ad avere un composto uniforme. Nel caso dell’anguria potete filtrare il succo o lasciare la polpa ma togliere preventivamente i semi.
Poi basta mettere il frullato nello stampino e dritto in congelatore.

43CD9828-E83C-453D-8DCF-4F37085AE050.JPG

Ovviamente il segreto sta sempre nella qualità degl'ingredienti. Non avendo zuccheri aggiunti si basa tutto sul gusto naturale della frutta che deve essere di stagione e molto saporita. Comunque non c'è problema, prima assaggiatela e se è abbastanza zuccherina tirate fuori gli stampini e fate scorta di uno snack sano e rinfrescante.

Ci si mette veramente 2 minuti e sono un vero toccasana come snack per adulti e bambini.

Se bevete alcool potete pensarli anche come giaggiolo aperitivo mettendo un po’ di vodka, soda, lime e qualche fogliolina di menta. WOW!

Vi lascio alcuni link a degli stampini per gelato riutilizzabili così potete sbizzarrirvi a volontà!

Come e quando usare le maschere in tessuto BioEarth

Come e quando usare le maschere in tessuto BioEarth

3 momenti da ricordare | Maggio 2018

3 momenti da ricordare | Maggio 2018