Untitled-1.png

Ciao.

Io sono Arianna e vi do il benvenuto nel mio blog. 

Come pulire la casa in modo naturale

Come pulire la casa in modo naturale

Sembra essere un argomento di grande interesse dal momento che mi avete scritto in molti su Instagram chiedendo un video/articolo a riguardo e sono felice di poter condividere con voi la mia esperienza.

C’è chi pensa che io sia un po’ ossessionata con le pulizie e trovo abbia assolutamente ragione. Non sono maniaca dell’igiene a livelli OCD, anche perché vivo con un cane peloso da 3 anni, e se lo fossi avrei già avuto un esaurimento nervoso, ma mi piace che la casa sia il più pulita possibile.

Fin da piccina ho sempre aiutato la mia tata a pulire casa, spolverare le superfici, lavare i piatti, fare il bucato ecc. Vivo da sola ormai da 10 anni e ho lavorato per molto tempo nel B&B di famiglia. Questo per dire che anche se non sono un’esperta di trucchetti casalinghi, ne ho puliti di bagni in vita mia.

Piccolo disclaimer. In questo articolo non troverete mille ricette per pulire la vostra casa utilizzando frutta, verdura o altre cose di questo genere. Ci sono luoghi della casa che ritengo abbiano bisogno di prodotti specifici per essere igienizzati, e altri in cui è invece meglio utilizzare prodotti 100% naturali. Potete dissentire, ma questa è la mia opinione e quello che faccio a casa mia e non vi suggerirò mai di fare qualcosa che non condivido al 100%.

L’ingrediente naturale che non manca mai e che utilizzo per pulire principalmente la zona cucina è l’aceto (di mele o di vino bianco). Io lo miscelo con acqua e qualche goccia di olio essenziale in un vecchio spruzzino e lo utilizzo per pulire il piano della cucina, il frigorifero, il tavolo ecc. L’aceto è un igienizzante naturale e lo trovo perfetto per quelle zone che entrano in diretto contatto con il nostro cibo. In più è molto economico.

daiga-ellaby-699140-unsplash.jpg

L’aceto assieme al bicarbonato è perfetto per togliere le incrostazioni. Per pulire fornelli e forno creo una sorta di scrub mischiando il bicarbonato con un po' d'acqua che poi vado a spalmare delicatamente sulla superficie incrostata. Una volta coperta la superficie da pulire la bagno con l'aceto. L’effetto effervescente del bicarbonato a contatto con l’aceto facilita la rimozione delle sporco.

L’altro giorno ho utilizzato questa combinazione anche per pulire le tubature del lavandino della cucina. Ho messo una bella dose di bicarbonato sullo scarico e poi ho rovesciato pian piano mezza bottiglia d’aceto, riuscendo a ripristinare il normale flusso di scarico.

C’è chi consiglia di utilizzare l’aceto anche per igienizzare i sanitari ed è qui che il mio consenso finisce. Mentalmente non riuscirei a sentirmi sicura avendo igienizzato i sanitari solo con l’aceto ed è qui che entra in campo Winni’s

Winni’s è una linea naturale e totalmente vegana di prodotti per la casa e per la persona. La utilizzo da anni e mi sono sempre trovata benissimo. Utilizzo i loro prodotti per la pulizia del bagno, delle sporco più ostinato e dei pavimenti. Oltre al detersivo e sale per la lavastoviglie e per i piatti.

Io non ho la lavatrice e facendo il bucato assieme ai miei genitori tendo ad usare i loro detersivi, ma quando faccio il bucato io preferisco acquistare il sapone da bucato di Winni’s ed utilizzare come ammorbidente l’aceto e un po’ di olio essenziale.

Ho provato altri detergenti segnalati come Vegani e Naturali in cui mi sono imbattuta negli anni, ma Winni’s è sempre stato il mio preferito, per performance, reperibilità e completezza di linea. Io lo trovo principalmente da Caddy’s, Tigotà, e Acqua e Sapone. Non ho mai acquistato questi prodotti online ma li ho trovati sul sito E-commerce Cicalia.

Vi lascio qui sotto l’elenco di tutti i prodotti che ho provato e che mi sento di consigliarvi.

- Questo articolo non è sponsorizzato! Utilizzo esclusivamente Winni's perché è il brand con il quale ho più familiarità e di cui mi fido. In più è un'azienda della mia città e sostenerla da consumatrice mi fa molto piacere. - 

Ultimi elementi da menzionare in un articolo sulla pulizia della casa sono di sicuro le spugne. In questa categoria sono ancora un po' inesperta. Per lavare i piatti ho da qualche mese iniziato ad utilizzare delle spugne vegetali che ho trovato alla coop ma di cui non mi ricordo il brand, scusate! Ho però visto che da NaturaSì c'è una versione molto simile, e in packaging di carta, quindi ancora meglio!

 

Per bagno e superfici utilizzo dei panni in microfibre che posso lavare e riutilizzare più e più volte. Ho letto recentemente un articolo che parlava dell'impatto inquinante delle microfibre quando lavate più e più volte in lavatrice, quindi ora sono alla ricerca di panni in fibre naturali per pulire le superfici e i bagni, che siano riutilizzabili e lavabili in lavatrice. Se avete qualche prezioso consiglio da darmi sono tutta orecchie.

5 consigli per sopravvivere al caldo in città

5 consigli per sopravvivere al caldo in città

Come e quando usare le maschere in tessuto BioEarth

Come e quando usare le maschere in tessuto BioEarth