Untitled-1.png

Ciao.

Io sono Arianna e vi do il benvenuto nel mio blog. 

Banoffee Pie Vegano

Banoffee Pie Vegano

Dopo mille peripezie riesco a pubblicare questa ricetta!

È quasi un anno che seguo il canale YouTube Hot for Food, e Lauren Toyota, oltre a farmi morire dal ridere, è un genio ai fornelli. Crea piatti fenomenali che io mi posso solo sognare. Ogni tanto, come oggi, faccio un tentativo e a volte ci riesco, a volte no. Ma oggi, dopo 2 giorni di lavoro, sono riuscita a completare questa ricetta che è stata approvata da tutta la family.

La ricetta originale la trovate sul sito di Hot for Food, io vi riporto la traduzione in italiano, e la conversione delle misure degli ingredienti in grammi.

INGREDIENTI

Per la base

270 gr di avena

80 gr di noci

90 gr zucchero di canna

1/2 cucchiaino di sale

125 gr di burro vegetale a cubetti ben freddo

 

Per il toffee

1 lattina di latte di cocco

180 gr di zucchero di canna

1 cucchiaio di farina di tapioca (o fecola di patate/maizena)

1 pizzico di sale

 

Extra

4 banane mature

1 cucchiaino di succo di limone

1 lattina di latte di cocco (congelato e lasciato scongelare in frigorifero)

2 cucchiai di scaglie di cioccolato

PROCEDIMENTO

Preriscaldare il forno a 180°, sopra e sotto, ventilato.

Frullate l'avena fino a ridurla a farina, quindi aggiungete noci, zucchero, sale e frullate nuovamente. Con il frullatore attivo, aggiungete uno alla volta i cubetti di burro freddo. Continuate a frullare fino a che il composto non risulti compatto.

Rovesciate il composto in una tortiera ben oleata (olio di cocco) o con il fondo estraibile, e distendetelo bene, assicurandosi di creare un buon margine che possa raccogliere il toffee senza sgocciolare. Una volta pronto mettete la taglia nel congelatore per 15 minuti. Prima d'infornare per 20 minuti, bucherellate il fondo con una forchetta. Una volta cotta, lasciate raffreddare la crosta e poi rimuovetela dalla tortiera.

Mentre la crosta si sta raffreddando preparate il toffee. Versate tutti gli ingredienti in una pentola capiente su fuoco medio. Mescolate costantemente per circa 13-15 minuti fino a che il toffee non si sarà addensato. Spegnete il fuoco e lasciatelo riposare. Intanto affettate le banane e cospargetele con il succo di limone. 

Riprendete la crosta e ricoprite la base con le banane, infine ricoprite il tutto con il toffee prestando attenzione a non superare il bordo della crosta. Lasciate riposare una notte in frigorifero.

Dopo aver lasciato riposare la torta per una notte in frigorifero è arrivato il momento di decorarla. Prendete la lattina di latte di cocco e versate la parte cremosa in una ciotola, assicurandovi di lasciare da parte la parte più acquosa contenuta nella lattina. Frustate fino ad ottenere una crema montata. Cospargete la torta con la panna di cocco e guarnite con le scaglie di cioccolato.

DIFFICOLTÀ: L'unica difficoltà che ho avuto è dipesa dalla tipologia di latte di cocco. Lauren suggerisce diversi brand ma non tutti sono disponibili in Italia. Per quanto riguarda il toffee, se non vi si addensasse correttamente, riponete la torta nel congelatore invece che in frigorifero, così che la base possa compattarsi meglio. Per quanto riguarda il topping di crema potrete sempre ricorrere ad una confezione di panna vegetale.

Jackfruit Bun | Il pollo non pollo

Jackfruit Bun | Il pollo non pollo

Healthy Morning Routine | Come iniziare bene la giornata

Healthy Morning Routine | Come iniziare bene la giornata