Untitled-1.png

Ciao.

Io sono Arianna e vi do il benvenuto nel mio blog. 

Mangiare vegano a Ravenna

Mangiare vegano a Ravenna

Ravenna è una città dalle mille scoperte. Sono molti i fatti poco conosciuti, del tipo che Ravenna è la città più grande e storicamente importante della Romagna, e il suo territorio è secondo in Italia per superficie, superato solo da Roma. Particolare no? Molti di voi non avranno neanche mai sentito parlare di questa città, oppure se ne ricordano solo per la classica gita durante le scuole medie per visitare i mosaici bizantini, o per Mirabilandia. Ma c’è molto altro. È una città in cui sono passati mille Imperatori e Re, è stata residenza imperiale dell’Impero romano D’Occidente, conserva la tomba di Dante Alighieri e la casa di Lord Byron, Oscar Wilde le dedicò una poesia, e ispirò Gustav Klimt per la decorazione di Palazzo Stoclet. Insomma una città con una storia importante, nonostante la sua modestia. 

 Fresco

Fresco

Pur nascendo nel cuore della Romagna, terra di Piadina, Cappelletti e Tagliatelle, Ravenna è (con mia enorme sorpresa) una città molto vegan friendly. Sono molti i posti dove poter mangiare vegan a Ravenna, di buona qualità e senza prosciugare il portafoglio.

Ecco la mia scelta su dove mangiare vegano a Ravenna:

Colazione

Brioche da portar via - Forno Nonna Iride, Via Circonvallazione Canale Molinetto, 61

Uno dei forni storici di Ravenna, con una storia bellissima alle spalle. Oggi la Bea, la proprietaria, vende un’ottima selezione di brioche vegane e biscotteria. La mia preferita? La girella con i frutti di bosco.

Colazione al bar - Coccinella, Via Faentina, 63

Non troppo distante dal centro, il bar Coccinella offre un’ottima selezione di brioche, biscotteria e torte vegan. Qui si può anche prendere un caffè o cappuccino di soia, comodamente seduti al tavolo, per una tipica colazione all’italiana.

Brunch domenicale - Grinder Coffee Lab, Via di Roma, 178

Sempre più comune anche in Italia, il brunch domenicale, raccoglie amici e famiglie per una colazione/pranzo più lunga e ricca di mille delizie. Il Grinder Caffè, in centro, offre su prenotazione un’ottima soluzione che saprà soddisfare ogni palato. Questo bellissimo locale ha tantissima offerta anche per pranzi e merende, in più il personale è veramente gentile. Mi troverete spesso qui a sorseggiare una tazza di caffè americano e un beagle burro di arachidi e marmellata :D

 

Pranzo

Un pranzo al volo - La Reverie, Via Mura San Vitale, 11

Decisamente i mio posto preferito dove mangiare qualcosa di sano e gustoso. Un piccolo tesoro nel centro di Ravenna, offre tutti prodotti freschi e home made. Pentoloni di zuppa del giorno da comporre con cereali, noci, verdure di stagione, ecc… Oppure insalate confezionate a mano e centrifughe di tutti i tipi. Il locale è molto piccolo, ma vi solo alcuni tavolini per offrire un appoggio ai clienti; d’estate la veranda è allestita con tavoli e ombrelloni per un pranzo all’aria aperta.

Pranzo al tavolo a buffet - Amaranto, Via Mura San Vitale 10

Di fronte alla Reverie troviamo Amaranto, un altro ristorante vegano, decisamente più spazioso, che offre una formula particolare. Le pietanze del giorno sono disposte a buffet ed ogni cliente può personalizzare a piacimento il suo piatto. Una volta terminata la scelta il piatto viene pesato, e si paga a peso. Adoro questo tipo di formula perché mi permette di provare un po’ di tutto e scoprire così nuovi sapori.

 

Merenda - Gelato

La Boutique del Gelato, Via Berlinguer, 90

Papilla, Via IV Novembre, 8

Vi sono altre gelaterie a Ravenna che offrono gusti vegani, ma queste sono quelle che ho provato e che mi sento di consigliare. Della Boutique del Gelato consiglio in particolare il gusto vegano al pistacchio, mentre da Papilla quello al cioccolato fondente. Papilla ha anche una selezione di gusti a base di latte vegetale, ma io tendo ad evitarli, in quanto non sono fan della consistenza.

 

Cena

In terrazza - Verde Bio, Piazza Luigi Einaudi, 1

Non vi è altro posto in cui consiglieri di andare per una cena vegan a Ravenna. È un po’ più caro, rispetto ad Amaranto, ma ne vale la pena. Il ristorante alla carta propone abbinamenti interessanti e un mix tra la tradizione romagnola e lo stile alimentare plant base. Verde Bio presenta due menu, quello tradizionale e quello vegano, tutti gli ingredienti però sono certificati Bio.

Per il momento la mia guida di Ravenna si conclude qui, ma vi sono moltissimi altri posti da provare! Presto nuove recensioni :)

Picnic sotto le stelle a Villa Villacolle

Picnic sotto le stelle a Villa Villacolle

Rice noodle con verdure saltate e tofu

Rice noodle con verdure saltate e tofu