Untitled-1.png

Ciao.

Io sono Arianna e vi do il benvenuto nel mio blog. 

Pancake e vita da brunch

Pancake e vita da brunch

Chi non ama il brunch domenicale?

Il brunch è una tipica tradizione americana, che combina colazione e pranzo (breakfast + lunch), e che negli ultimi anni si è insediata anche nella tradizione Europea. Una soluzione perfetta per la domenica mattina, quando tutto viaggia molto più lentamente e ci si concede il lusso di restare a letto fino a tardi. Il brunch tradizionale americano è un vero tripudio di squisitezze dolci e salate, presentate senza seguire alcuna logica di dolce e salato. Il pasto perfetto a mio avviso!

Detto ciò, bisogna estrapolare il concetto teorico e inserirlo nella vita quotidiana di noi poveri mortali, in questo caso nella mia vita, fatta di metabolismo basale che mi sveglia alle 7:30 anche il giorno di natale, o meglio, il giorno dell'interrogazione d'italiano, quando preghi di svegliarti tardi per saltarla, ma niente! Da considerare anche il fatto che i tempi delle notti brave, in cui si va a letto alle 4 di mattina dopo una notte passata a ballare in discoteca il sabato sera, non sono solo finiti ma si stanno già decomponendo nel sarcofago con Tutankhamon. Come fare? Io ho optato per la vita da brunch.

La vita da brunch consiste nel fare colazione, ogni giorno, con un piatto solitamente proposto durante il brunch domenicale, pancake, porridge, avocado toast, ecc..Ed è perfetto! Prima di tutto non mi ritrovo mai a rimpinzarmi di cibo di cui non ho bisogno e che si accumulerebbe inesorabilmente su tutte le parti più improbabili del mio corpo; secondo poi, posso godermi il gusto del brunch tutte le volte che voglio. Sembrerà una cosa scontata e sciocca, ma imbandire la mia tavola di prima mattina con cibo tanto bello da meritare uno shot per il mio feed Instagram, mi mette di buonissimo umore.

Oggi vi propongo una ricetta velocissima per i pancake vegani. Non servono ingredienti strani ma solo un po' di pratica nel girare queste frittelle americane :D


INGREDIENTI

180 gr farina

1 cucchiaio di zucchero di canna

2 cucchiai di olio di semi

2 cucchiaini di lievito

300 ml di latte vegetale

1 pizzico di sale

Pankake Vegani

PREPARAZIONE

In una ciotola capiente aggiungere farina, zucchero, lievito e sale. Mescolare per uniformare e poi aggiungere l'olio e il latte vegetale. Mescolare bene fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. Se non riuscite a sciogliere i grumi utilizzate un frullatore ad immersione per uniformare il composto.

Scaldate una padella antiaderente a fuoco medio con un po' di olio di cocco (potete usare anche un burro vegetale). Una volta che la padella sarà ben calda, abbassate leggermente la fiamma. Prendete un mestolo e versate il composto nella padella. Sta voi decidere la grandezza dei vostri pancake, ma ricordatevi che dovete girarli quindi consiglio di non esagerare :D

Quando vedrete comparire delle bollicine sulla superficie superiore del pancake sarà ora di girarli. Utilizzate una spatola per aiutarvi. Ci vuole un po' di pratica quindi non disperate!

Una volta completata la vostra pila di pancake non vi resta che decorarli :)

Io personalmente adoro accompagnarli con sciroppo d'acero e frutta fresca, solitamente banane, fragole e mirtilli. Ma potete aggiungere marmellata e burro d'arachidi, cioccolata, ecc.. Tutto ciò che vi piace e vi rende felice. 

Con queste dosi vengono abbastanza pancake per 4 persone moderatamente affamate. Io solitamente faccio mezza porzione per me e Tannaw, ed entrambi siamo più che sazi alla fine.

Ora sta a voi! E ricordatevi di condividere con me i vostri vegan brunch su Instagram, taggando  @ari_bama

Buon brunch!

4 anni in Corsica e quello che ho imparato

4 anni in Corsica e quello che ho imparato

Torta mora alle banane

Torta mora alle banane